Home
Menta e Lillà
Le Camere
La Colazione
I Nostri Servizi
I Prezzi
Gli Itinerari
Contatti
 
“In ogni paesaggio c’è l’anima del mondo” (Giorgio Morandi)

Le bellezze di Erba

- Contrada di Villincino e Chiesa di S. Eufemia: le case della piccola e suggestiva contrada sorgono sull’area del castello del quale resta ancora la torre in pietra a vista con piccole finestre a sesto acuto e una loggia rustica. Dal borgo medioevale partivano le lunghe processioni che, durante le grandi epidemie, giungevano fino alla chiesa di S. Eufemia, una delle chiese plebane più antiche della diocesi di Milano, davanti alla quale si trovavano il battistero e il cimitero, riportati alla luce durante la campagna di scavi del 1994. All’interno è conservato un grande Crocifisso ligneo del XVI secolo di stile giottesco.


A quattro passi

- Il lago del Segrino costituisce un’area protetta ed è considerato il lago meno inquinato d’Europa. Lungo tutto il suo perimetro, di circa 5 chilometri, si snoda un circuito ciclo-pedonale protetto.
- il lago di Montorfano
è il più piccolo dei laghi briantei. Gli amanti delle passeggiate possono percorrere un agevole sentiero che si snoda tra boschi e canneti.
- il lago di Pusiano,
incluso del Parco Naturale della Valle del Lambro, è sovrastato dal Monte Cornizzolo, uno dei principali siti in Europa per l’attività di parapendio. Durante la bella stagione è possibile compiere escursioni con battello ecologico e visionare l’Isola dei Cipressi con la sua particolare flora e fauna.
- il lago di Alserio
è inserito nel Parco Valle del Lambro. Comodi sentieri permettono di percorrere parte delle sue sponde e delle colline che lo circondano.
- Alpe del Vicerè
è comodamente raggiungibile in auto e costituisce una base ideale per molte escursioni lungo la dorsale del Triangolo Lariano. Di particolare interesse per gli appassionati di speleologia è la Grotta del Buco del Piombo.
- Canzo
, tradizionale località di villeggiatura, raggiungibile anche con la ferrovia Erba-Asso, è punto di partenza privilegiato per facili e interessanti escursioni al Monte Cornizzolo, alle Fonti di Gajum, ai Corni di Canzo e sul sentiero geologico
- San Pietro al Monte:
il complesso benedettino di S. Pietro al Monte in Civate, raggiungibile in un’ora circa di cammino dal paese, è uno dei complessi abbaziali romanici più interessanti della Lombardia, meta di notevole interesse storico, artistico, religioso. La storia millenaria raccontata dalle bianche pietre, la spiritualità che emana dall'austera bellezza del suo patrimonio artistico e la serena atmosfera del luogo ne fanno una meta irrinunciabile per molti pellegrini.
- Arrampicate:
le montagne circostanti Erba consentono la pratica dell’arrampicata sportiva su Sasso d’Erba, Falesia del Tramonto, Sasso Giallo, Sasso Tavarac
- Mountain bike:
per gli appassionati di questo sport esistono numerosi percorsi di diverso grado di difficoltà.
- Parapendio:
alle pendici del Monte Cornizzolo, meta internazionalmente nota nel mondo del volo libero, ha sede la scuola federale di questa pratica e anche per i non esperti è possibile sperimentare l’ebbrezza di questa disciplina mediante lanci accompagnati da un istruttore.
- Sport nordici:
in località Pian del Tivano, dove esiste anche una scuola specifica, è possibile praticare sci di fondo, nordic walking e ski roll.  


Fuori porta
- Como: fondata dai Romani e ancora circondata su tre lati dalle mura medievali, la città offre un concentrato delle bellezze del lago: magnifici edifici sacri, ville e parchi storici, verde lussureggiante ed eccezionali punti panoramici. Punto di partenza per gite e minicrociere in battello. Importante snodo internazionale, ferroviario e stradale al confine con la Svizzera.
- Lecco:
circondata da celebri vette prealpine, come il Resegone e le Grigne, offre notevoli spunti culturali con i propri musei e, soprattutto, con il classico itinerario manzoniano che, partendo da Villa Manzoni prosegue tra borghi dal gusto antico, chiesette appartate e palazzotti nobiliari, tutti legati dalla tradizione ai personaggi de “I promessi sposi”.
- Il Lago di Como
: propone una carrellata di tesori che lascia a bocca aperta. Guidando lungo la sinuosa statale Regina o lasciandosi coccolare dalle onde che lambiscono il battello, scorrono davanti agli occhi gioielli di arte sacra e profana. Il lago è costellato di chiese dallo straordinario impatto emotivo come S. Maria del Tiglio a Gravedona e il Sacro Monte di Ossuccio (Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco) e di “ville di letizia” come Villa Balbianello e le sue terrazze a Lenno, Villa Carlotta con il suo celebre giardino a Tremezzo, le suggestive Villa Melzi e Villa Serbelloni a Bellagio. Non mancano anche luoghi resi famosi dai celebri personaggi che li hanno scelti per i loro soggiorni, come Cadenabbia, luogo prediletto dal cancelliere Adenauer, Laglio, buen retiro dell’attore George Clooney, Moltrasio, caro a Gianni Versace.
- Bellagio:
“perla del Lario” per la forte attrattiva turistica, si trova all’estremità del promontorio che divide in due rami il lago. Questa posizione incantevole, le superbe ville e le piccole case addossate le une alle altre, ne hanno fatto da sempre una meta privilegiata di uomini illustri e viaggiatori.
- Milano:
per conoscerla bisogna avere la pazienza di ascoltarla e di scoprirla. Oltre ad essere capitale della moda, dello shopping e dell’economia nazionale cela monumenti, capolavori artistici e angoli di notevole interesse e impatto emotivo. L’architettura sacra include gioielli come il Duomo, la Chiesa di Sant’Ambrogio, la Chiesa di S. Maria delle Grazie con il Cenacolo di Leonardo da Vinci, la Chiesa di San Maurizio recentemente restaurata. Il Castello Sforzesco si trova in pieno centro e il suo museo contiene la Pietà Rondanini di Michelangelo. L’affascinante quartiere dei Navigli è l’ideale per una passeggiata serale nella Milano d’acqua. La cornice del Palazzo Reale offre mostre di assoluto interesse e nella città sono presenti alcuni dei più importanti musei italiani quali la Pinacoteca di Brera, il Museo del Design, il nuovissimo Museo del Novecento e il Museo Poldi Pezzoli. La città è inoltre nota nel mondo come capitale della musica lirica e classica, grazie alla presenza del Teatro alla Scala. Per gli sportivi il nome di Milano è legato al mitico stadio di San Siro, la «Scala del calcio», che ospita le partite di Milan e Inter.
- Monza:
le delizie del centro storico, con i suoi palazzi e le sue ville, si affiancano allo scorrere del fiume Lambro e alle bellezze del parco della Villa Reale. A fine estate nel suo autodromo si tiene il Gran Premio d’Italia di Formula 1, uno dei più famosi al mondo.

Non così distante
- Canton Ticino (CH): il più meridionale dei cantoni svizzeri. Dalle palme dei suoi laghi ai ghiacciai delle sue montagne. - Lugano (CH): adagiata sulle rive dell’omonimo lago. Una città di gran classe immersa nel verde delle valli circostanti. - Alpi svizzere: per chi dispone di un po’ più di tempo c’è la possibilità di raggiungere le bellissime montagne elvetiche. A disposizione migliaia di chilometri di sentieri, piste da sci, trenini d’alta montagna. - Bergamo: caratterizzata dalla divisione della struttura urbana su due livelli, la città bassa, moderna e dinamica, e la famosa “Città Alta” vero e proprio gioiello storico e artistico. Alle sue spalle si snodano le valli bergamasche ognuna con una propria identità, tutta da scoprire.
 
     
  Links:

  lake como
  pro monza
  provincia bergamo
  cornizzolo
  aeroclub como
  cmtl
  lario fiere
  villa erba
  fiera milano
  amici di san pietro
  teatro licinium
 
     
Menta e Lillà - Bed & Breakfast